FIRST HST CHALLENGE MONTICHIARI THE 12 MARCH

 

 

Montichiari, 12 marzo 2016

 

mont.png  iaru-logo.gif  LOGO.GIF  logo.jpg I.T.C. Italian Telegraphy Club

 

 

First Challenge HST 

     

     

Si è svolto a Montichiari con la fattiva collaborazione del Centro Fiera, l'Associazione Radioamatori di Brescia e il Brescia Contest Group il 1° Challenge HST.

Qui di seguito i risultati e rispettivi vincitori.

Categoria A fino a 25 anni
Con punti 200 IU2FQW Gabriele Del Sonno primo classificato.
Con punti 173 IU4AZC Enrico Lorenzoni secondo classificato.

Categoria B da 26 a 50 anni
Con punti 193 R5GA Valéry Petrov primo classificato
Con punti 180 Z32TO Oliver Tabakovski secondo classificato
Con punti  78 IK1LJK Dino Maria terzo classificato

Categoria C over 50
Con punti 200 LZ1PJ Ivan Ivanov primo classificato
Con punti 144 IN3FHE Helga Ferrante seconda classificata

Con punti  57 LZ1US Danev Panayot terzo classificato

Successo per questa prima edizione di una attività che trova i maggiori competitori nell'Europa dell'Est. Qualcosa si sta muovendo anche dalle nostre parti e questa occasione è risultata fondamentale per far conoscere l'HST, che secondo la mia modesta opinione, va considerato un vero e proprio sport, unico nel genere dove i radioamatori si trovano finalmente faccia a faccia per darsi battaglia. La storia di Claudio Tata  è la prova se ci si impegna con il cuore e cervello si può competere contro tutti. Una ulteriore conferma viene dalla prova del diciassettenne IU2FQW Gabriele Del Sonno, che in meno di due anni di attività CW, ha ottenuto in Rufz 11256 punti, programma che non conosceva e mai adoperato e in Morse Runner 1980 punti, il programma che usa abitualmente per esercitarsi. Si può affermare che la medaglia vinta è stata meritata. Una menzione per Helga Ferrante IN3FHE che assieme a Christine Toporitschnig HB9BQW hanno dato battaglia ai maschietti. Helga con la sua tenacia ha strappato un meritato secondo posto in un agguerrito gruppo.

Primo Classificato IN3HGE Helga Ferrante

Nella foto IU2FQW Gabriele Del Sonno a dx LZ1PK Ivan Ivanov a sx IK0XCB Claudio Tata.

Per dare ufficialità internazionale alla competizione sono stati invitati, grazie ai nostri sponsor, che hanno permesso la realizzazione di questo straordinario evento: Ivan Ivanov LZ1PJ Chairman gruppo di lavoro HST in ambito IARU, Oliver Tabakovski Z32TO e Danev Panayot LZ1US rappresentanti IARU. Super la collaborazione del grande Fulvio Galli, di Petrovic Lui Lyubisa, l'infaticabile Yvonne Thienmann-Denoth Lady HST, Franco Citriniti che ha provveduto alle medaglie e ai gadget e in ultimo Pietro Begali che ha messo a disposizione a sorteggio tra i partecipanti alla competizione un tasto Stealth che è andato al fortunato Macedone Z32TO Oliver Tabakovski.

 

z32to

 

Qualcuno si mangerà le mani in quanto il terzo posto era alla portata di tutti, ne ha approfittato LZ1US Danev Panayot che non era mai riuscito a vincere una medaglia in una competizione HST, ne ha diverse nell'A.R.D.F., anche questa attività riconosciuta dalla IARU. Ha mancato il successo per soli due punti, forse tradito dall'emozione, I2IOJ Massimo Gizzi nella categoria C. Complimenti a IK1LJK Dino Maria che è riuscito a superare gli altri italiani, completando le due prove nella categoria B. E' stata una bella gara e tutti a cominciare dal più giovane Gabriele, hanno approfittato dei consigli di Claudio Tata e Fulvio Galli. Una menzione speciale ai miei collaboratori: I2CZQ Pietro Gallo, I2XBO Adriano Baglioni, I2NKR Giuseppe Rosati e IK2UZQ Mario Mussini  e agli sponsor che grazie a loro hanno  consentito alla riuscita di questa manifestazione.

 

ik2uiq

73 de ik2uiq