UN BEL COLPO

Oramai quasi tutti i giorni sono sul green. Non ne posso fare a meno diventata una ossessione, ma intrigante. Prima di tutto stare all'aria aperta veramente una bella cosa e poi ogni tanto riesci a capire come fare quel colpo e ti gratifichi, giochi contro te stesso. Non sempre si all'altezza della situazione, ma considerando il poco tempo dedicato a questo sport, capisco che di strada ne devo fare ancora tanta. Per quando ti riescono colpi del genere la fiducia torna immediatamente, ecco come sono riuscito a piazzare la palla dal tee di partenza della buca sette del golf club Colombaro lunga 120 metri:

non ho potuto fare a meno di fotografare il colpo con il telefonino. Devo solo affinare il gioco lungo e mantenere sempre la concentrazione. Ho notato che quando gioco con gente che non conosco, essendoci meno confidenza si parla meno e ne guadagna il gioco.